Porta il Pesto in aereo con il bollino!

Trasporta il Pesto nel tuo bagaglio a mano anche se il vasetto supera i 100ml sui voli in partenza dall’aeroporto di Genova.

Sarà sufficiente ritirare uno speciale adesivo da applicare al vasetto dal costo di 50 centesimi. Il ricavato verrà donato alla fondazione Flying Angels che si occupa di aiutare bambini affetti da gravi patologie a volare verso l’ospedale dove potranno essere curati.

Quest’iniziativa è patrocinata dall’Aeroporto di Genova con ASCOM per la Fondazione Flying Angels Onlus.

Ecco i dettagli dell’iniziativa come riportati sul sito dell’aeroporto di Genova

L’iniziativa, promossa da Aeroporto di Genova e Ascom Confcommercio, è la prima nel suo genere. tutti i passeggeri possono imbarcare nel bagaglio a mano uno o più barattoli di pesto in cambio di una piccola donazione a favore di Flying Angels Onlus. Le regole per usufruire di questo servizio sono molto semplici:

 

  • tutti i passeggeri in partenza possono avere nel bagaglio a mano un barattolo di max 500 grammi di pesto o due barattoli di max 250 grammi (diametro massimo di 15 centimetri e altezza massima si 20 centimetri)
  • ogni barattolo, per passare i controlli di sicurezza, deve avere apposto un bollino “Il pesto è buono”, ottenibile dietro una donazione di almeno 50 centesimi o nel negozio di acquisto o presso la biglietteria dell’aeroporto (le donazioni raccolte verranno interamente destinate a Flying Angels Onlus)
  • al momento dei controlli, il passeggero dovrà estrarre i barattoli dal bagaglio a mano e riporli a parte nella vaschetta, segnalandolo al personale di sicurezza
  • i barattoli verranno sottoposti ai controlli di sicurezza e restituiti al passeggero

ATTENZIONE: questa procedura è valida solo per voli diretti in partenza dall’Aeroporto di Genova. Nel caso fossero previsti scali, si richiede di inserire i barattoli nel bagaglio in stiva. Questa procedura è valida solo per barattoli contenenti “pesto genovese